venerdì 28 giugno 2013

Attualità | La mia Ex a Wimbledon

Marco 50 e gdf 50

Due fotomodelle in campo: una da bambina si allenava con palle e racchetta  sul fondo delle piscine vuote e abbandonate, mentre la sua città, Belgrado, veniva bombardata dagli alleati. L'altra è poco più di una bambina del Quebec, ha nome francese ma parla inglese, e picchia come un fabbro. Stavo guardando Ana Ivanovic contro Genie Bouchard, la brune et la blonde sul Centrale del viola verde quando un confidenziale me la mette di sorpresa dritta e profonda sulla riga di risposta:



Mi sento come se fossi a letto con la fidanzata di un altro, che rientra a casa prima del previsto; sono nudo, ho finito le orecchie e l'altro è Mike Tyson.



- No, guarda meglio, non è Tyson: è Serena Williams



Guardiano hai detto che avremmo giocato due palle in doppio a tennis con le nostre ex, ma non che le palle sarebbero state le nostre.


- Si, rimettiamole in gioco, tanto, ormai, rischiamo solo del bene.

Per te è tutto facile perché è da una vita spericolata che giochi con le parole, figuriamoci se si spaventa di fronte a una ex...ma LA EX non è una ex e il terreno non sarà minato solo per me.

- Non me lo dire, quell'incompiuto sul prato di Hyde Park mi affliggerà per sempre.

Una moglie, felicemente sposata, vorrebbe se fosse possibile, poter essere LA EX del proprio marito e questo indipendentemente dall'età, dall'aspetto fisico ecc. È la qualifica che conta LA EX, punto.

- Felicemente? Guarda, non ho capito bene il concetto, fai così: attacca profondo e poi scendi a rete. E se riesce a replicare vai di smash. Punto.

Alcuni si scelgono giovanissimi e non si mollano più, per evitare il problema che, se non si fosse capito, è solo del sesso forte, delle donne.

- Ingenui, meglio alzare un pallonetto sul primo amore, lobbarla, a malincuore, ma meglio fargli passare un bel lob sopra la testa.

Non ho mai sentito un uomo dire: sono preoccupatissimo! deve rivedere il suo ex, a parte che le donne per noi non devono né vedere, né rivedere nessuno.

- Bisogna essere più pronti alla risposta che alla battuta.

Anche mia moglie ha un problema con LA EX, e stasera c'è l'avrò io, anche se riuscissi a mantenermi in equilibrio su questo terreno umido che non ha più niente del campo da tennis, sembra piuttosto una nuvola a forma chiosco di frutta e verdura che ha finito la frutta e anche la verdura scarseggia.

- Al cambio di campo passa dal Corner bar, hanno ottime birre bionde.

Ognuno nelle nuvole ci vede quello che vuole, io ad esempio vedo che proprio adesso anche tutta la verdura è finita, tutta tranne un grosso cetriolo,  me ne sto andando via quando vedo una moneta per terra, mi chino per raccoglierla e il cetriolone diventa una red bull.

- Non parlarmi di nuvole su Londra. Comunque è un attimo cambiare idea, cambiare canale. La blonde ha già fatto fuori la brune e io mi volto sulla castana chiara; ecco adesso ci vedo Camila Giorgi in primo piano . Con una elle sola.

La morale non è non raccogliere le monete ma essere consapevoli dei rischi che si corrono, con LA EX.


- Dipende anche dal suo stato di conservazione, perché le dovevi cercare molto più giovani già da giovane, così sarai sempre in vantaggio di un 15 e mal che vada la chiuderai 7-5 al quinto. Camila è già al terzo turno, ti saluto.






5 commenti:

  1. Comunicazioni di "servizio" :
    Mi ha chiamato una tua ex ma cercava la mia che ha messo giù prima che squillasse
    All'asilo mi hanno rubato la merendina e la visiera da visionario
    Il giudice di linea ( o badarighe) ha chiesto asilo politico
    A Wimbledon hanno finito l'era e io non fumo
    Marco 50&50

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno finito anche le B, sorry
      M 50

      Elimina
  2. e neanche la punteggiatura è sopravvissuta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tromba d'aria è indagata per tentata strage, mi sono rimasti solo due due punti
      Marco 50&50

      Elimina
  3. Ana Ivanovic (con una enne sola;-) ) vince sempre, anche quando perde
    Beppe

    RispondiElimina