domenica 11 maggio 2014

Meditaggisca 2014 | La prima giornata in una trentina di scatti


gdf Taggiasco


L'apertura ufficiale dell'evento..

L'osptitale Convento dei Domenicani di Taggia

Ganache, collaboratore di Lorenza Vitali e Luigi Cremona

Althea Lattuada. Santi Poeti Navigatori di Carpasio (IM)

Terrina di coniglio alle erbe su finissima di patate al timo, intigolo di olive taggiasche e sorbetto all'olio di oliva

E ancora Althea con la "carpasina" alle fragole, profumo di latte alla lavanda e...

... da scoprire

Elisa di Witaly con Danilo Rebaudo da Badalucco e i suoi...

...frisceui di fagioli di Badalucco, cipollina e timo

Matteo Badaracco. Al Giardino degli Indoratori di Genova

Ravioli di stocafisso in brodetto di olive taggiasche

E ancora Matteo con il cappon magro in salsa Bergese

Tutta l'equipe della Conchiglia di Arma di Taggia agli ordini di Giacomo Ruffoni

Cannolo di patate e olive taggische farcito di stoccafisso mantecato, profumo d'arancia e delicata riduzione di Campari

Ogni piatto viene abbinato a vini regionali

Ancora da La Conchiglia la lasagnetta di gamberi di Sanremo e Asparagi di Albenga in mousseline di patate all'olio

Elisa accompagna alle piastre a induzione Giorgio Servetto della Locanda dell'Asino di Alassio

Palamita in salamoia di olive taggiasche, gazpacho all'olio, tegola di pane alle erbe e crudità vegetali

... in cucina si preparano gli assaggi per il vasto pubblico
Il secondo piatto di Giorgio Servetto: zuppa di asparagi violetti, terra di olive e polveri vegetali

Delio Viale da Apricale con:

Le lasagnette alle olive, pomodoro fresco e basilico, ricotta grattuggiata

... e la tipica Stroscia (frolla all'olio) con gelato all'olio e alle olive taggiasche


e chiudiamo la prima giornata con la pasticceria di Setti, proprio di Taggia.

gdf

2 commenti:

  1. Povero cagnolino, perchè chiamarlo stupido?

    RispondiElimina
  2. Non si chiama stupido, si chiama Ganache!

    RispondiElimina