lunedì 28 ottobre 2013

Dal Giuse, al Vescovado di Noli


gdf


"Il Giuse"
Metto subito le mani avanti dicendo che questa non è una recensione sul Vescovado di Noli. L'articolo completo è approfondito andrà in onda prossimamente su Reporter Gourmet, e con una serie di foto diverse da queste. Qui siamo al  Bar degli Armadilli e quindi mi sembra opportuno tenere un tono informale. E al Bar degli Armadilli un buon gin & tonic non deve mai mancare, meglio ancora se in spiaggia, dopo il servizio, insieme ad alcuni collaboratori del Giuse, in attesa di rientrare, loro in cucina ed io al faro. Rientrato leggerissimo ed appagato, con il sorriso sulle labbra.

Intanto ci facciamo un giro per Noli: due passi e qualche assaggio dell'ottima cucina di Giuseppe Ricchebuono, coadiuvato (nella redazione di questa carta) dal brillante ventottenne argentino Luis German Genovese, proveniente dalle cucine del D.O.M. di San Paolo del Brasile. Un giapponese, un argentino, un coreano, una spagnola. Il Giuse non si ferma mai, e trova periodicamente dei collaboratori molto bravi, in grado di recepire la sua traccia, sviluppandola poi sfruttando tecniche e intuizioni sperimentate altrove.

Ma di questo e altro ne riparlerò su RP, intanto facciamoci un giro per Noli, ricordando però un appuntamento, perché, approfittando di un periodo di chiusura del Vescovado, il Giuse dovrebbe andare a dividere lo spazio di cucina con Flavio Costa. L'appuntamento, se ho capito bene, sarebbe per la serata del prossimo 16 Novembre al 21.9 di Albissola. Se ne andranno a far la spesa la mattina e con quello che troveranno allestiranno un menù fusion, lavorando insieme per una giornata, pestandosi i piedi a quattro mani. Per info, in ogni caso, chiamate al 21.9. 












Finocchio, finocchio, finocchio...

Palamita in crosta di patata, giardiniera di verdure e maionese di bottarga

Sugarello marinato... zucca e  amaretto

Triglia, scorzonera, nocciole, liquirizia...


E altre buone cose, dal Vescovado di Noli.
A' bientot


gdf

15 commenti:

  1. Belin belino che coppia !
    Lucas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando hanno fatto il tris col Sola a Varese sono state sei mani vincenti
      M 50&50

      Elimina
  2. a proposito: che fine ha fatto il Sola?
    Beppe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma tutti i suoi coltelli li ho qui al faro...Non ha in mente di fare del sushi probabilmente ;-)

      Elimina
  3. Non credo parlerai di euro su RG, ma qui al Bar potresti farci sapere se si rischia di scottarsi…alla Fornace le temperature erano corrette
    M 50&50

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parlerò anche nel prossimo post di prezzi... perché va sempre tutto ragionato in funzione della qualità dell'offerta

      Qui i menù partono dai 18 euro per i bambini, poi ce ne sono altri 4: 65-75-90 e l'ultimo da 120 che però comprende un bel giro di vini abbinati

      Alla carta, per tre piatti, dai 65 a salire.
      Il piatto meno costoso sono i plin alle erbe liguri (18 euro) e l'insalata di gallina bianca di saluzzo ai cardi gobbi (idem)
      I più costosi ( 40-45 euro ) il gran fritto e il cappon magro

      Elimina
  4. Non sbagli la data è quella venerdì 16 novembre qui ad Albissola, a breve i dettagli........sempre che ritorniamo dal mercato..........sani :-))

    A presto.

    Flavio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacerebbe farvi da uomo ombra
      Guardare cosa fate
      Cosa comprate
      Come vi organizzate
      Poi, come vi mettete ai fornelli
      Commentare i fuori onda

      Posso?

      Elimina
    2. Certo sarebbe molto interessante........senza aperitivi però!!!! se no sono guai.

      Flavio

      Elimina
  5. Grandi soddisfazioni la Liguria,sono davvero contento che ci sono ottime realtà come questa ed altre ponentine, e anche nuove identità.

    TMC

    RispondiElimina
  6. Piatti bellissimi, complimenti allo chef ed ai suoi collaboratori.Anche l'occhio, si sa, indica, Marchesi l'ha sempre detto.
    Giorgio

    RispondiElimina
  7. Scusate.....piccola precisazione la serata è venerdì 15 novembre non il 16.

    Grazie a presto.

    Flavio

    RispondiElimina