venerdì 6 maggio 2011

Datemelo come volete, ma non crudo !


Fatelo come volete, marinato, affumicato, al vapore, bollito, sotto'olio, spadellato, grigliato, fritto, al forno, ma non datemelo crudo. Basta!

Stoccafisso mantecato "Brandacujun" , con patate, aglio, prezzemolo e noci.


Nasello fritto

Cavalla sott'olio, è una specie simile allo sgombro


Vapore: gamberi, dentice, branzino, triglia, palamita.


In ragù: paccheri con gallinella e la sua bottarga fresca.


Al forno: pesce lama farcito di porri su ratatouille.


E infine un sorbetto annegato nel calvados, in questo caso di ananas e zenzero.



Grazie a chi mi ha preparato ieri e l'altro ieri questi buonissimi piatti, e cioè:

Ristorante A Viassa : Dolceacqua.

Ristorante Il Sogno : Finale Ligure.


- gdf -


3 commenti:

  1. Belin che colpo basso a quest'ora! Ho la salivazione a livelli Fantozziani..

    L

    RispondiElimina
  2. ma come non crudo... è così buono, stimola le capacità di ogni scieffff, ma perchè rovinarlo con cotture sottovuoto o lentissime??? :)
    scherzo nehhhh
    Bravo Roberto, grazie per il contributo "educativo"... continue comme ca!!!

    RispondiElimina
  3. Adesso ho capito, sei proprio il Massimo!

    RispondiElimina