venerdì 1 giugno 2012

Quello che non ho


- gdf 2012 -

Quello che non ho -  per fortuna - è un locale come quello di Sergio Rossi sotto casa, se no finirebbe veramente tutto molto in fretta, molto bene ma molto in fretta.







Due a pranzo e due a cena: due settimane









Finiamo il brasato e mi chiedo: come la chiudiamo qui?

Ci fosse un pezzetto di formaggio blu, tipo uno Stilton. Con un bicchiere di Porto Vintage, ma anche un vecchio Tawny, ce la possiamo fare?


Ci penso io, senza Stilton e senza Porto. Le preparo l'abbinamento con il quale Piero Sattanino, che mi pare stia dalle sue parti, vinse il Campionato del Mondo dei Sommelier nel 1971...


Defilla - Chiavari

-gdf 2012 -

11 commenti:

  1. "Siete ancora in giro a fare danni?" Ebbene sì...,naufragàr m'è dolce in questo mare...
    G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, dal 1896 :-))

      Il biglietto di prenotazione sul tavolo ( t.c.i. ) me lo ricorderò per sempre, ma come gli è venuta...

      Elimina
  2. Ecco un'ottima scusa per andare a trovare i miei parenti. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai parenti vacci per il caffè, non prima.

      Elimina
    2. Il buon Bartolo faceva il vino scacciaparenti,un dolcetto mi pare,ma neanche volendo riusciva a farlo cattivo:)

      Elimina
  3. Almeno la bottiglia di Pierre Morey ero più convicente? :-)

    RispondiElimina
  4. rispetto alla Cuvée NF98, ça va de soi...

    RispondiElimina
  5. Sempre sul pezzo, oui c'etait du bon vin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo GdF che ogni tanto mi da il contentino :-)

      Elimina
    2. Riferito al vino, bien entendu :-)

      Elimina
    3. Adesso cado nel più profondo e falso imbarazzo: quel nome non sarà mai per caso

      Elimina