martedì 16 aprile 2013

Le Coq au Vin : Bio-Restaurant a La Thuile


 del Guardiano del Faro




Sotto un metro di neve si nasconde il delizioso Chalet Eden di La Thuile, piccolo albergo di montagna, nel cui interno si nasconde Le Coq au Vin, un ristorante, e un albergo, che si vantano di proporre e utilizzare prodotti bio, o comunque naturali, dalla colazione a notte fonda. Tre sale più un tipico bar alpino, dove cominciare con un paio di bicchieri, insieme agli armadilli Yanez e Ciciuxs, come un summit pre meeting, come un Armadillo bar tutt'altro che virtuale. Il ristorante le Coq au Vin, per chi volesse provarlo, cambierà chef in questi giorni, e riaprirà le porte quando il manto di neve si sarà presumibilmente sciolto, e cioè a metà giugno. Dunque, come sempre: à bientot les amis.

La saletta serale, più intima e riservata

La saletta conviviale, con caminetto

E la luminosa sala principale


L'aperitivo al bar: lardo, fontina e mocetta...

Con questo profumato Muscat di Chambave, molto buono e beverino


Una delle ultime trovate dell'Armadillo Vivo Vivo Distribution...


Il ricco antipasto misto, con la crocchetta farcita di fontina, il salmerino marinato con avocado, la carne cruda con carciofi, la cippola rossa confit e una piccola tartiflette. Quasi un intero menù.

Gli gnocchi viola, con cime di rapa, essenza di acciuga e carote

Il ricco risotto al profumo di cannella, crostini di pane nero e fontina bio gratinata...


Il servizio, come tradizione in Valle d'Aosta, in costume tipico...

Il filetto di cervo con spinaci...

... e l'agnello ai pistacchi


Crème brulée, madeleine al cacao e insalata di frutta



Il proprietario con Yanez

E con Ciciuxs

E arrivederci per la riapertura, dopo metà giugno, dalla famiglia Jacquemod

2 commenti:

  1. Bel posticino,sono i miei del corazón da montanaro.


    TMC

    RispondiElimina
  2. quanta neve, incredibile oggi
    bb

    RispondiElimina